Neatour

Blog

Castel dell’Ovo: il mito e la storia

Castel dell’Ovo è il più antico castello di Napoli e grazie all’imponente presenza nel golfo è una delle icone napoletane più famose nel mondo e rappresenta una perfetta sintesi pietra tufacea e il mare, gli elementi connaturati della città. Sin dalle origini è stato un luogo di grandi significati, mitici,[…]

Monteoliveto

Monteoliveto Percorro Via Monteoliveto e la mente corre agli anni dell’Università. Appartengo alla generazione delle matricole post-terremoto quando per seguire le lezioni spesso “si andava al Cinema”. Il mio era il vecchio Cinema Adriano, proprio in questa strada. Via Monteoliveto è un collante che tiene insieme diverse anime della città;[…]

Oplontis

Nell’area occupata dalla moderna città di Torre Annunziata sorgeva un tempo l’antica Oplontis. La località fu segnalata per la prima volta nella Tabula Peutingeriana, una striscia di pergamena lunga circa sette metri e larga trenta centimetri utilizzata come mappa dell’Impero Romano che evidenziava la rete viaria dell’epoca, la posizione delle[…]

Il Presepe Napoletano

Il Presepe Napoletano Il presepe è retaggio culturale di riti antichi e miti perduti nel tempo; è allo stesso tempo elemento simbolico in quanto ricco di significati e valori espressi sotto forma allegorica. Ed infine è sinonimo di tradizione poiché rappresenta temi, motivi e credenze presenti nell’immaginario popolare. Il presepe[…]

Il Museo Filangieri

C’è un luogo davvero speciale nel cuore di Napoli, il Museo Civico Filangieri. A pochi passi dal decumano maggiore e non lontano dalla Cattedrale sorge il Palazzo Como. Costruito in epoca rinascimentale, il palazzo con la sua inconfondibile facciata in bugnato, ha attraversato la storia della città, divenendo nel contempo[…]

A tavola nell’antica Pompei

E’ l’alba, Pompei si risveglia e nelle case ci si appresta a consumare la ricca e abbondante jentaculum (prima colazione) a base di pane, uova, formaggio e latte.

La Pietrasanta

Il complesso della Basilica di Santa Maria alla Pietrasanta è un luogo della memoria dove è possibile “rivivere” le stratificazioni del sottosuolo napoletano, le origini, i culti e i miti di Neapolis, i resti dell’antica Basilica paleocristiana, la Torre Campanaria più antica della città e il percorso sotterraneo del Lapis Museum[…]

I tempi stanno cambiando

The times they are a-changin – I tempi stanno cambiando. Parole in voga qualche decennio fa e giunte da oltreoceano fino a noi a ricordarci l’inizio di una nuova era e ad auspicare nuove speranze. Le stesse parole ritornano alla mente nel momento in cui mi ritrovo ad osservare e cercare[…]

I Quartieri Spagnoli

I Quartieri Spagnoli, una ragnatela di strade, un reticolo senza ossigeno e con poca luce, dove i “bassi” s’intervallano a palazzi nobiliari e chiese monumentali. Un luogo vitale, energico, caotico. Nel Cinquecento il Viceré spagnolo Don Pedro de Toledo realizzò una prima forma di piano regolatore della città di Napoli[…]

Il Decumano Superiore

Il Decumano Superiore Il Decumano “dimenticato” che svela lo spirito più intimo della città, un viaggio nella memoria, da percorrere in silenzio in un’atmosfera di sospensione temporale. In origine denominato la Somma Piazza, fu luogo frequentato e abitato da nobili e letterati che lo preferirono non solo perché lontano dal caos[…]

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial